ita / eng

mali milano logo

Sali da Bagno, come usarli per un momento di puro relax

Journal > Sali da Bagno, come usarli per un momento di puro relax

28-04-2022

 

Fin dall’antichità in diverse regioni del mondo, dall’Estremo Oriente alla Grecia, era diffusa la pratica di versare nell’acqua per la detersione quotidiana dei sali da bagno, che avessero anche degli effetti benefici e curativi sulla pelle e sul corpo, come per esempio attenuare i dolori muscolari o malattie della cute, rilassare, dare sollievo e ridurre inestetismi della pelle. Nel corso dei secoli questa pratica è stata trasmessa di generazione in generazione fino ad oggi, per diventare una vera e propria coccola che impreziosisce un momento di relax come quello del bagno serale.

 

SALI DA BAGNO, LE CARATTERISTICHE E I TIPI

I sali da bagno si presentano come piccoli cristalli che si disciolgono nell’acqua. Spesso i sali sono resi più pregiati e sfiziosi dall’aggiunta di oli essenziali, profumazioni, e altri ingredienti che li rendono più gradevoli, ne amplificano i benefici e invogliano all’uso. I sali possono essere utilizzati in casa oppure anche a livello professionale, in istituti di bellezza e spa. Moltissime sono le varietà di sali utilizzate a scopo cosmetico, ognuna con proprietà e pregi differenti.

 

LE VARIETÀ DI SALI DA BAGNO DI MALÍ

Le tipologie di sali scelte da Malí sono cinque e particolarissime:

 

Sale rosso delle Hawaii, tradizionale sale hawaiano caratterizzato dalla presenza di argilla rossa di origine vulcanica che durante l’essiccazione arricchisce il sale di ferro. Di non facile reperibilità, questo sale ha sicuramente il pregio di assicurare un effetto scenografico eccezionale, che oltre all’ effetto depurativo e levigante, permette di ravvivare la pelle e di ristabilirne il ph.

 

Sali del Mar Morto, un rimedio naturale che si rivela un’utile integrazione nei trattamenti anticellulite e per migliorare il ristagno di liquidi. I sali minerali contenuti nelle acque del Mar Morto stimolano e rinvigoriscono le cellule della pelle donando bellezza e morbidezza.

 

Sale Blu di Persia, si tratta di un sale di roccia molto raro e costoso caratterizzato da un colore che vira verso il blu grazie alla presenza di silvinite, ossia cloruro di potassio. Con caratteristiche terapeutiche e antibatteriche, è un coadiuvante della circolazione, regolando l’equilibrio idrico ed ha un’azione defaticante a livello muscolare per il suo alto contenuto di magnesio.

 

Il sale rosa dell’Himalaya è un salgemma estratto dalla miniera di Khewra, in Pakistan, che deve il suo colore alla presenza di ossido di ferro. Si tratta di un sale puro che non subisce processi di raffinazione, utile a riattivare la microcircolazione e a favorire il rinnovo cellulare.

 

Il sale grigio bretone integrale, estratto nel nord ovest della Francia, nelle saline di Guerande, è un sale puro che non subisce contaminazioni né processi di sbiancamento ed è ricco di oligoelementi e minerali. Deve il suo colore grigio all’alto contenuto di magnesio presente nell’argilla naturale nella quale avviene il processo di cristallizzazione. 

 

QUALI SONO I BENEFICI DEI SALI DA BAGNO?

Ma a cosa servono i sali da bagno? Anche se apparentemente sono utili soltanto a dare profumo e colore al proprio bagno i Sali, a seconda della varietà e degli ingredienti che ne arricchiscono la formulazione, possono avere delle proprietà benefiche che sicuramente agiscono contro lo stress.

In particolare:

 

contribuiscono all’abbassamento della pressione cardiovascolare

aiutano a depurare l’organismo

alleviano la sensazione di stress e ansia

leniscono stati infiammatori e dolorosi dei muscoli

contribuiscono a generare una sensazione di relax e serenità

 

COME SI USANO I SALI?

Come indicato dalla denominazione, i sali da bagno sono ideali da sciogliere nella vasca da bagno per dedicare a se stessi un momento di rilassamento, per rigenerare corpo e mente. Arricchiti da oli essenziali e altri ingredienti, i sali da bagno sono un ottimo rimedio allo stress della vita quotidiana, per concludere una giornata al meglio e lasciarsi alle spalle le ansie e le tensioni. E se non si possiede una vasca da bagno? Non c’è problema, i sali sono versatili e possono essere utilizzati in tanti modi.

 

SALI DA BAGNO PER UN PEDILUVIO RIGENERANTE

Un pediluvio a fine giornata è sempre una buona idea, caldo in inverno per far migliorare la circolazione, freddo in estate per sgonfiare i piedi e le caviglie sofferenti per la calura estiva. Una manciata di sali sciolta in una bacinella è sufficiente per arricchire l'acqua e concederci qualche minuto di benessere.

 

SALI DA BAGNO RISCALDATI PER IL MAL DI SCHIENA

I sali riscaldati possono essere un buon rimedio contro le contratture e il mal di schiena: riscaldati al microonde o in un padellino, versati in un sacchetto di stoffa e posizionati sulla zona da trattare, donano sollievo anche grazie alle loro proprietà.

 

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, per inviare pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi sapere di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookies.